La Fattura Elettronica. Cos’è e come funziona.

La fatturazione elettronica è un sistema digitale di emissione, trasmissione e conservazione delle fatture. Questo permette di abbandonare i supporti cartacei e tutti i relativi costi di stampa spedizione e conservazione.

Dal 1° Gennaio 2019 scatta l’obbligo in italia della fatturazione elettronica tra privati titolari di partita IVA, L’agenzia delle Entrate con il provvedimento del 30 Aprile 2018, ha provveduto ad emanare i primi chiarimenti riguardo al nuovo obbligo avallato già in precedenza dall’EU. Rubino è in grado già da subito di creare le nuove fatture elettroniche producendo il formato digitale chiamato XML (Extensible Markup Language).

Fatturazione Elettronica
Rubino il gestionale Documenti Attivi

LA FATTURAZIONE ELETTRONICA ATTIVA

Rubino è già pronto per la creazione delle fatture elettroniche B2B tra aziende, B2C tra azienda e consumatore finale e PA (Pubblica Amministrazione).
La creazione delle fatture è semplicissima e non richiede nessun tipo di conoscenza particolare. Sarà Rubino nel momento in cui salvate il documento a compilare per voi il file XML, che potrete vedere in anteprima ed esportare sul vostro PC, oltre a creare un documento di cortesia PDF.
Nel momento in cui la fattura viene inviata, avrete la possibilità di firmare digitalmente il documento, utilizzado la vostra firma digitale direttamente da Rubino, nel contempo, a vostra scelta, è possibile inviare il file xml anche alla pec del vostro commercialista.

Processo Fattura Elettronica Attiva

Se non si vuole inviare contemporaneamente il file a SDI e al vostro commercialista è possibile effettuare un invio singolo o massivo di più fatture elettroniche in formato xml o pdf in un secondo momento. In qualsiasi istante è possibile verificare lo stato dell’invio della fattura elettronica e vederne l’esito.Rubino scharicherà per voi le ricevute, e tramite un semplicissimo semaforo colorato saprete che tipo di esito avete ricevuto, Ricevuta di consegna, notifica di esito, mancata consegna, notifica di scarto ecc.

Rubino il gestionale Documenti passivi

LA FATTURAZIONE ELETTRONICA PASSIVA

Se il vostro commercialista riceve le vostre fatture fornitori (Fatture passive) tramite un suo codice univoco, ma volete comunque avere un controllo sulle fatture ricevute, avete comunque la possibilità di importare gli xml dei documenti all’interno della contabilità di Rubino.
Se invce vuoi ricevere direttamente le fatture passive all’interno della contabilità del gestionale, o semplicemente non hai ancora il codice, Rubino è ingrado do di farlo, SENZA L’AUSILIO DEL CODICE UNIVOCO.
Rubino non necessita di nient’altro per funzionare, che della vostra PEC già memorizzata al suo interno.

Processo Fattura Elettronica Doc Passivi

E’ possibile scaricare tutte le fatture fornitori arrivate al SDI e scegliere quali documenti importare all’interno della contabilità di Rubino con un semplice click. Durante questa operazione è possibile scegliere se importare sola testata della fattura, con i relativi dati, data, numero pagamenti e importi del documento, oppure la fattura completa comprensiva di articoli, prodotti o servizi. Una veloce controllata al documento importato e automaticamente senza stampare nulla il documento è già all’interno della contabilità di Rubino.
Naturalmente se lo si desidera il documento appena creato, verrà inserita anche nello scadenzario cosi da non dimenticare il pagamento.

Numero verde Gestionale Rubino 800 820 525

RICORDA. CON RUBINO NON AVRAI BISOGNO DI ALTRO PER LA CREAZIONE L’INVIO E LA RICEZIONE DELLE TUE FATTURE ELETTRONICA

CONTATTACI